Chi sono

Sono nato a Palermo, dove vivo, nel 1974; ho conseguito la maturità classica nel 1994, scrivo poesie dal 1990, ventidue sono pubblicate nell’agosto del 2000, presso Editrice Nuovi Autori di Milano, nel volume antologico di poesie e brevi racconti Spiragli 47.

Nel 2003 ricevo una menzione d’onore al concorso internazionale di narrativa, pittura e poesia “Città di Salerno”, organizzato dall’associazione culturale “La Tavolozza”, per la lirica “Dolce sogno”, già edita in Spiragli 47 e ripubblicata nel 2009, nel mio primo libro, la silloge di poesie Per una strada.

Nel 2007 una poesia, già edita in Spiragli 47, è pubblicata nella rivista internazionale Poeti e poesia, diretta da Elio Pecora, per Editrice Pagine di Roma.
Traduco in inglese quattro mie poesie, tra cui una su suggerimento di una poetessa inglese esordiente, di queste, una è pubblicata in America nel 2008, dalla Howard Ely Editor (Owings Mills, Maryland, USA), nella raccolta antologica Collected Whispers ed anche su CD, dal titolo The sound of Poetry, però, non sono io a leggere la mia poesia che ho tradotto in inglese.
Che ironia!
La versione in inglese di una mia poesia è stata pubblicata prima della sua versione originale in italiano.
Potrete leggerle anche in questo sito americano.

Un’altra poesia “Palermo” è pubblicata nell’agenda 2009 Le pagine del poeta. Pablo Neruda, sempre da Editrice Pagine di Roma.

Il 26 marzo 2009 esce il mio primo libro, la raccolta di poesie che ho intitolato Per una strada (1990 – 2006), presso SBC Edizioni di Ravenna, nella collana “Il verso giusto”.

Leggete qui le interviste rilasciate finora.

Nel giugno 2009 due poesie inedite sono pubblicate nel volume antologico di poesie e brevi racconti Poesia e Vita, Rupe Mutevole Edizioni: cinquanta autori insieme per aiutare il piccolo Emanuele Lo Bue, che da anni versa in uno stato di coma neurovegetativo. Lodevole iniziativa di beneficenza organizzata dalla poetessa Gioia Lomasti, per la casa editrice Rupe Mutevole di Bedonia (PR). A questo proposito, leggete qui l’intervista che ho rivolto proprio a Gioia Lomasti.

Giovedì 5 novembre 2009, alle 18,00, presso la libreria “Diffusione cultura” di Sesto San Giovanni (MI) si tiene la prima presentazione del mio libro Per una strada.
In questi link potrete vedere il video della presentazione, diviso in tre parti:
Prima Parte
Seconda Parte
Terza Parte

E, lo potrete vedere anche qui, sul sito.
Si parla di me e del mio libro anche sulla web-tv Artetremila.

Cliccate in basso sul video “Poesie” e “Romanzi”.

Da questa pagina  potrete leggere le recensioni scritte finora su Per una strada.

E, qui ci sono proprio io a parlarvi del libro.

Potete ascoltarmi e leggermi su questo bello e interessante sito.

Un’altra poesia edita è pubblicata nell’agenda 2010 Le pagine del poeta. Mario Luzi, sempre da Editrice Pagine di Roma.

Nel marzo 2010 sono pubblicate altre tre inedite poesie, successive alla stesura di Per una strada, nell’antologia poetica Demokratika, Limina Mentis Editore di Villasanta (MB).

Mi trovate anche sul social-network “facebook” con una pagina fan, che ha superato i seicento membri e sul gruppo Per una strada.
Sempre su “facebook”, la notte del 2 gennaio 2010, creo un gruppo di poesia, che ha superato gli ottocento membri, proprio ispirandomi a un mio aforisma, il n. 30.
Leggete il breve saggio critico che, nel 2010, il critico letterario Luciano Domenighini ha voluto donare al mio Per una strada.

Per la poesia “Là, dove il mare…” da Per una strada, mi viene assegnata una menzione d’onore nella sezione B (poesia singola sperimentale ispirata al tema “il mare nel conscio ed il mare dell’inconscio”) al “I° premio internazionale d’arte Europclub Messina – Taormina 2010”, che si è tenuto a Taormina dal 5 all’8 luglio 2010.

E qui potrete vedere il video che a novembre 2010 Alessio Patti, un amico poeta di Catania, ne ha voluto creare, a cui va il mio grandissimo ringraziamento per questo graditissimo dono. Troverete anche la sua traduzione in lingua poetica siciliana.

Proprio dopo la lettura e recita ad alta voce di questa magistrale traduzione scrivo la prima poesia in lingua siciliana “Munnu crudili“, che ho subito dedicato allo stesso Alessio Patti e pubblicata, dopo neanche cinque mesi (aprile 2011), in un’antologia di autori vari di poesie in lingua siciliana.

Il 9 giugno 2010 accetto la proposta di una casa editrice come collaboratore editoriale esterno per la scoperta di nuovi talenti poetici e, proprio a tale scopo creo un gruppo su facebook, tra giugno 2010 e novembre 2012 presento quattro autori, riuscendo così a far pubblicare cinque sillogi di poesie. Dal 28/3/2011 sono consigliere onorario del sito “poesiaevita.com”, che promuove anche una sezione editoriale ospitante le collane editoriali di opere da me curate.
Un’associazione artistica e culturale della mia città mi chiama come responsabile poesia, incarico che ricopro dal 13/7/2010. Curo anche il bando del concorso internazionale di poesia, organizzato da questa associazione, in questa pagina del sito ufficiale dell’associazione tutti gli interessati potranno scaricarlo e leggerlo.

Dal 23/3/2011 mi viene affidato l’incarico onorario di direttore artistico – culturale della stessa associazione.

Nel maggio 2011 sono pubblicate due inedite poesie, successive alla stesura di Per una strada, nell’antologia poetica di autori vari Frammenti ossei, Limina Mentis Editore, Villasanta (MB).

Dal 1991 ho scritto vari aforismi e pensieri, quattro pubblicati a dicembre 2010 nell’Antologia del premio internazionale per l’aforisma Torino in Sintesi, edita dalle Edizioni Joker. Una raccolta di ottantotto aforismi (quarantotto dei quali hanno per tema la poesia)  esce nel giugno 2012, il mio secondo libro, Pensieri minimi e massime, la prefazione è stata curata dal critico Luciano Domenighini e il giovane critico letterario e scrittore, Lorenzo Spurio, ha curato la postfazione. Curatrice d’opera, la poetessa e scrittrice, Gioia Lomasti, anche con un suo cameo, una poesia in mia dedica.

Da questa pagina  potrete leggere le recensioni scritte finora su Pensieri minimi e massime.

Ho scritto vari pensieri di argomento spirituale e poesie di argomento religioso tuttora inediti.

A dicembre 2010 una poesia inedita (ispiratami dall’immagine di copertina del mio Per una strada) viene pubblicata nell’agenda 2011 Le pagine del poeta. Giovanni Pascoli, edita da Editrice Pagine di Roma.

Sempre e, a partire da dicembre 2010, due poesie da Per una strada e, un’inedita del 2012, sono pubblicate sulla web-magazine ilmiogiornale, per la rubrica “L’angolo della poesia”.
Ad aprile 2011 un’altra poesia da Per una strada è pubblicata sulla web-magazine mensile di poesia, arte e letteratura “Montparnasse Café”, a pag. 46.

A maggio 2011 un’altra poesia da Per una strada è pubblicata sempre sulla web-magazine mensile “Montparnasse Café”, a pag. 60.

Da agosto 2011, indipendentemente dalla casa editrice e, su suggerimento della poetessa Gioia Lomasti, per il blog Vetrina delle Emozioni, decido di intervistare gli autori dei libri di poesie, pubblicati a mia cura e non solo.

Finora ho intervistato otto autori, anche inediti, tra cui il critico letterario e poeta Luciano Domenighini, già autore dell’inedito e breve saggio critico sul mio Per una strada. Qui potrete leggere un’ampia intervista da me rilasciata per lo stesso blog, condivisa e apprezzata da più di trecento profili “facebook”.

Da ottobre 2011 sono direttore onorario dello stesso blog.

Dal 1990 sto scrivendo anche un dramma in versi liberi, ambientato nella meravigliosa Islanda, al tempo della sua colonizzazione, di argomento storico-fantastico; nel giugno del 2000 ho terminato di scrivere il quarto atto e, solo il primo atto, prologo compreso, si estende per ben 725 versi. Mi manca di terminare di scrivere il quinto e conclusivo atto (solo il 7/6/2010 ne ho scritto la trama) e, pensate, un caro amico compositore ha deciso di scrivere le musiche di scena per questo mio poema.

In questa pagina del mio sito potrete leggere un’ampia introduzione al dramma.

E qui potrete leggere un’intervista, rilasciata al Romantic Museum il 28/3/2011, a proposito del dramma in versi, il mio futuro esordio drammaturgico.

Ad ottobre 2011, il giovane critico letterario Lorenzo Spurio si offre di scrivere la prefazione per il dramma epico, offrendosi altresì di farlo pubblicare. Collaboro al suo blog di letteratura e cultura dal luglio 2011.

Per la poesia “Desiderio improvviso” dalla mia raccolta Per una strada, SBC Edizioni, 2009, ricevo il riconoscimento spontaneo Perle Poetiche dall’Associazione Teatro-Cultura Beniamino Joppolo di Patti (Messina).

Su suggerimento del filologo germanista, Dario Giansanti, nonché direttore e fondatore del progetto “Bifröst”, decido di apportare alcune modifiche al dramma d’Islanda.

Dal dicembre 2011 sono collaboratore della web-magazine di letteratura Euterpe, diretta da Lorenzo Spurio.

Il 15 marzo 2012 rilascio un’intervista al direttore editoriale di “Suroeste”, web-magazine internazionale (italo – venezuelana), di cultura, costume e società. La prima parte di questa ampia intervista è stata pubblicata sul numero di aprile della rivista, la seconda parte sul numero di maggio, il tutto con testo a fronte in lingua spagnola.

Il 5 maggio 2012 ricevo una mail da parte del poeta (ca. venti sillogi di poesie pubblicate) e Prof. Nazario Pardini, ordinario di cattedra di letteratura italiana, con la gentile richiesta di inviargli tre mie poesie per il suo blog “Alla volta di Leucade”. Così, dal 6 maggio le tre poesie sono qui ospitate, accompagnate da vari commenti critici. Sull’opera letteraria del maestro Pardini hanno scritto tra gli altri, anche Mario Luzi e Giorgio Bàrberi Squarotti.

Sono stato membro di giuria nella prima edizione del concorso nazionale di poesia “L’arte in versi” (2012) e, dal luglio 2012 sono presente su “Literary“, con una scheda, nell’Atlante letterario italiano.
Nel settembre 2012 esce in esergo al nuovo saggio di critica letteraria di Lorenzo Spurio Flyte & Tallis, la mia “Muro, che ti discosti…”, richiestami espressamente dall’Autore del saggio. 

Nell’ottobre 2012 sono selezionato per L’evoluzione delle forme poetiche, con tre poesie (da me inviate ca. quattro mesi prima), insieme ad altri poeti, una pubblicazione a cura dei noti critici Ninnj Di Stefano Busà e Antonio Spagnuolo, un Archivio storico e consuntivo critico, che ha il difficile compito di rappresentare le voci più rilevanti dell’ultimo ventennio poetico (1990-2012), edito dalle Edizioni Kairòs e realizzato per le scuole. All’interno del Volume si possono leggere anche i nomi più noti e prestigiosi della poesia italiana contemporanea.

Nel dicembre 2012 sono presente con sette poesie (selezionate da Elio Pecora) su I poeti contemporanei 66 (eBook kindle e cartaceo) per Editrice Pagine di Roma.

Nel marzo 2013 sono tra i finalisti, con dieci aforismi dalla mia silloge Pensieri minimi e massime, alla settima edizione del Premio Nazionale di Filosofia “Le figure del pensiero” (sez. A. Aforismi). Nello stesso mese sono selezionato con una mia poesia, per la “Prima Ragunanza di Poesia, sulle orme di Cristina di Svezia”, che si è tenuta a Roma, a Villa Doria Pamphilj il 28 aprile 2013.
Il 26 marzo do l’avvio al progetto di un’antologia di dittici poetici: Dipthycha. Anche questo foglio di vetro impazzito c’ispira… 
Con questa non solita antologia, da me ideata e che mi vedrà anche autore di ventuno poesie dei dittici poetici, insieme ad altri amici autori, per un totale di quarantadue liriche. Ogni autore ha scritto la propria poesia, anche in tempi diversi, non c’è stata alcuna collaborazione, c’è solo ogni volta il tema comune, ecco perché dittici e non duetti o poesie a quattro mani.

Il 10 giugno, su suggerimento del critico letterario Luciano Domenighini, prende l’avvio il progetto di un libro di critica letteraria su poeti contemporanei, da me suggeriti, e tra i quali ci sarò anch’io. Il critico Domenighini redarrà un massimo di venti profili critici, ciascuno sarà seguito da varie poesie che sceglierà e che analizzerà dal punto di vista stilistico e contenutistico; sull’esempio di quello che ha già fatto con il saggio sul mio Per una strada nel 2010. Il saggio di critica letteraria avrà come titolo: La lampada di Aladino. Annotazioni critiche su poeti contemporanei e sarà presumibilmente pronto per la prima metà del 2014 e pubblicato entro lo stesso anno.

Il 16 giugno 2013, nel corso di una tre giorni letteraria, promossa dalla rivista di letteratura Euterpe, si tiene a Palermo la presentazione dei miei due libri, presso la sede unica dell’Associazione Artistica e Culturale “Centro Caterina Lipari” e “Romantic Museum“. Relatori: Lorenzo Spurio (scrittore, critico letterario); Monica Fantaci (poetessa, scrittrice, critico-recensionista).

Sono intervenuti: Gabriele Filippone (Vicepresidente dell’associazione); Luciano Domenighini (critico letterario, poeta), tramite messaggio letto da Lorenzo Spurio; Pierangela Castagnetta (poetessa), tramite messaggio letto da Monica Fantaci.

Il 10 settembre esce finalmente Dipthycha, con Photocity Edizioni, la non solita antologia poetica su mio progetto e cura editoriale. Di comune accordo con tutti gli autori, l’intero ricavato delle vendite sarà devoluto a AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla.
Sempre lo stesso giorno esce, con Photocity Edizioni, un saggio monografico sulla mia produzione edita e inedita, curato da Lorenzo Spurio, che amplia e rivisita la relazione da lui preparata per la recente presentazione dei miei libri a Palermo.

 
Cliccando su questo link potrete scaricare una versione ampliata nel formato PDF di questa bio-bibliografia e qui anche una in forma di cronologia.
I due file sono apribili con il programma Adobe Reader (scaricabile gratuitamente dal sito di Adobe facendo clic qui).

 

(Ultimo aggiornamento, 01/10/2013) 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...