Buon Natale, buone feste!

A tutti il mio augurio di un sereno Natale e buone feste con uno stralcio dal mio secondo libro, il n. 34 degli 88 miei aforismi (pensieri, massime), pubblicati in Pensieri minimi e massime... «Ritroviamo e ricerchiamo sempre l’obliato proprio sé fanciullo, perché, solo con gli occhi dell’anima di un bambino si può davvero essere … Leggi tutto Buon Natale, buone feste!

Annunci

“Ultimi pensieri di un robot”, da «Per una strada» (2009) – introduzione e poesia di Emanuele Marcuccio

Blade Runner è uno di quei film che ho iniziato ad apprezzare con il tempo, tanto da arrivare a metterlo nella mia top five personale. È il capolavoro di Ridley Scott e uno dei migliori sci-fi che siano mai stati girati; l’epica scena della morte di Roy mi ha sempre affascinato, chi non ricorda le … Leggi tutto “Ultimi pensieri di un robot”, da «Per una strada» (2009) – introduzione e poesia di Emanuele Marcuccio

Là, dove il mare… (da Per una strada, sbc edizioni, 2009)

Là, dove il mare… Là, dove il mare è profondo, fondo, fondo; là, dove le onde si rincorrono, corrono, corrono: e le luci si disperdono e lo sguardo si dirada, si fa chiaro; e l’amor mi raggiunge col suo dolce sovvenir. Là, dove il mondo ti dimentica; là, dove il sole ti colpisce col suo … Leggi tutto Là, dove il mare… (da Per una strada, sbc edizioni, 2009)

Canto d’amore, da «Per una strada» di Emanuele Marcuccio

Canto d'amore[1]    Leggerezza, delicatezza soffusa e serena: un fiore, che leggiadro al primo suo fiorire, espande per l’aria gli odorosi suoi sospiri, e irrora dolcemente, e irradia di luce l’aria della notte: un’arpa ascolto, lontano il suo suono si perde; sospirosi ardori, sospirato amore, ti chiamo e nella notte mi perdo. (6/12/1999)     … Leggi tutto Canto d’amore, da «Per una strada» di Emanuele Marcuccio